Ricciardo e Zoraide, duello tra tenori

Una storia d'arme e di amori di sapore ariostesco, un duello tra tenori (Juan Diego Florez e Sergey Romanovsky) ad altissimo livello. E' Ricciardo e Zoraide che ha inaugurato il Rossini Opera festival 2018 all'Adriatica Arena di Pesaro. Nell'anno delle celebrazioni per i 150 dalla morte del compositore, il festival propone un titolo bicentenario, scritto per Napoli nel 1818 e dopo qualche decennio caduto nel dimenticatoio, infine riscoperto e riproposto dal Rof nel 1990 e nel 1996. Il prolisso libretto di Francesco Berio Di Salsa parla di crociati e re nubiani. La musica di Rossini inanella pagine su pagine di musica eccelsa che offrono la possibilità di brillare a tutto il cast 'all star': oltre a Florez e Romanosvsky, svettano Pretty Yende, giovane soprano sudafricano in ascesa, e Nicola Ulivieri, premiati, insieme al direttore Giacomo Sagripanti, da vere e proprie ovazioni. IL regista Marshall Pynkosky firma uno spettacolo fluido, di taglio convenzionale, con molti inserti danzati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. FanoInforma
  2. Corriere Adriatico
  3. EmiliaRomagna News24
  4. FanoInforma
  5. TRG

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montemaggiore al Metauro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...